Piacenza

GIORNO DELLA MEMORIA 2019

PROIEZIONE CINEMATOGRAFICA PER LE SCUOLE SECONDARIE DI 2° GRADO

L’UOMO DAL CUORE DI FERRO

GIOVEDì 24 GENNAIO

ORE 9

CINEMA CORSO (Corso Vittorio Emanuele II, 81, Piacenza)

Prezzo d’ingresso: 4,50 euro (ingresso gratuito per gli insegnanti accompagnatori e studenti con handicap).

Gli insegnanti sono pregati di prenotare la partecipazione delle classi il più presto possibile e comunque entro e non oltre giovedì 17 gennaio inviando una e-mail (agiscuola@cineweb-er.com) o telefonando ad Agiscuola Emilia Romagna (051/254582, int. 6 Sara Bovoli dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13, il lunedì anche dalle ore 14 alle 15).

Una volta verificata la disponibilità dei posti e concordata la partecipazione va inviata una e-mail indicando le classi, il numero degli studenti che le compongono e il numero di docenti accompagnatori.

La proiezione sarà confermata al raggiungimento di almeno 150 adesioni; alle classi iscritte sarà perciò inviata una email di conferma o disdetta nei termini previsti.

La somma totale per classe va raccolta anticipatamente e versata alla cassa il giorno della proiezione (gli eventuali assenti non pagano).

E’ necessario quindi che le classi arrivino con qualche minuto d’anticipo.

L’uomo dal cuore di ferro

FRANCIA, 2016 – DURATA 120 MINUTI

Consigliato per scuole secondarie di 2° grado

Regia: Cédric Jimenez. Attori: Jason Clark, Rosamund Pike, Mia Wasikowska, Gilles Lellouche.

Tratto dal romanzo “HHhH. Il cervello di Himmler si chiama Heydrich” di Laurent Binet (ed. Einaudi).

Reinhard Heydrich, braccio destro di Himmler e capo della Gestapo, è il gerarca più spietato del Terzo Reich, il macellaio di Praga, la bestia bionda, l’uomo più ammirato da Hitler per la ferocia e l’efferatezza delle sue azioni. Sua è la mente che ha architettato la mostruosa “soluzione finale”. Jan Kubis e Jozef Gabcik sono due sodati, uno ceco e l’altro polacco, che hanno deciso di unirsi alla Resistenza per combattere contro l’occupazione nazista. Dopo essersi stati addestrati a Londra, i due si offrono volontari per portare a termine una delle più importanti e rischiose missioni segrete della Seconda Guerra Mondiale: l’operazione Anthropoid studiata per eliminare Heydrich. La causa viene prima di tutto, della loro stessa vita e il 27 maggio 1942 i destini di Heydrich, Jan e Jozef si incrociano su una strada di Praga cambiando il corso della Storia.

 

 

 

 

Annunci