Bologna

PROIEZIONE CINEMATOGRAFICA PER LE SCUOLE SECONDARIE DI 2° GRADO

VOLEVO NASCONDERMI

Regia Giorgio Diritti

VENERDì 30 OTTOBRE 2020

INIZIO PROIEZIONE ORE 10

ODEON MULTISALA (via Mascarella 3, Bologna)

Prezzo d’ingresso: 4,50 euro (ingresso gratuito per gli insegnanti accompagnatori e studenti con disabilità; segnalare eventuale presenza di persone in sedia a rotelle)

Gli insegnanti sono pregati di prenotare la partecipazione delle classi il più presto possibile e comunque entro e non oltre mercoledì 21 ottobre scrivendo all’indirizzo e-mail agiscuola@cineweb-er.com

Una volta verificata la disponibilità dei posti e concordata la partecipazione va inviata una e-mail indicando le classi, il numero degli studenti che le compongono e il numero di docenti accompagnatori, al fine di procedere con l’assegnazione dei posti.

La proiezione sarà confermata al raggiungimento di almeno 150 adesioni: alle classi iscritte sarà perciò inviata una email di conferma o disdetta.

La proiezione si svolgerà nel rispetto dei protocolli di sicurezza previsti per il contenimento del Covid-19: posto assegnato con distanziamento sociale di almeno 1 metro; obbligatorio l’uso della mascherina in tutti i luoghi condivisi e in sala; tutti gli ambienti del cinema, inclusi i servizi igienici, vengono puliti e igienizzati nel corso della giornata; all’interno del cinema sono presenti dispenser di liquido igienizzante.

La somma totale va raccolta anticipatamente e versata alla cassa il giorno della proiezione.

E’ necessario quindi che le classi arrivino con qualche minuto d’anticipo.

Volevo nascondermi – DURATA 120 MINUTI

La vita del pittore Antonio Ligabue, uno dei maestri e protagonisti fondamentali dell’arte contemporanea internazionale. Il film racconta l’intero percorso di Ligabue, pittore naïf e immaginifico che dipingeva tigri, gorilla, leoni e giaguari vivendo negli sconfinati pioppeti delle golene del Po.

Elio Germano è stato premiato al Festival di Berlino per la sua interpretazione. Dirige il regista di “L’uomo che verrà”.