Bologna

PROIEZIONE CINEMATOGRAFICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI BOLOGNA

TRASH – La leggenda della Piramide Magica

Film d’animazione. Regia Francesco Dafano, Luca Della Grotta, durata 88 min.

GIOVEDì 28 OTTOBRE 2021

INIZIO PROIEZIONE ORE 10

ODEON MULTISALA (via Mascarella 3, Bologna)

Prezzo d’ingresso: 4,50 euro (ingresso gratuito per gli insegnanti accompagnatori e studenti con disabilità; segnalare eventuale presenza di persone in sedia a rotelle)

Gli insegnanti sono pregati di prenotare la partecipazione delle classi il più presto possibile e comunque entro e non oltre mercoledì 20 ottobre inviando una e-mail all’indirizzo agiscuola@cineweb-er.com

Una volta verificata la disponibilità dei posti e concordata la partecipazione va inviata una e-mail indicando le classi, il numero degli studenti che le compongono e il numero di docenti accompagnatori, al fine di procedere con l’assegnazione dei posti.

La somma totale va raccolta anticipatamente e versata alla cassa il giorno della proiezione.

E’ necessario quindi che le classi arrivino con qualche minuto d’anticipo.

UNA STORIA ISPIRATRICE DI RESILIENZA E RISCATTO CHE PASSA ATTRAVERSO IL RIUTILIZZO DEI RIFIUTI

MISSION EDUCATIVA E DIVERTIMENTO IN UNA FIABA DAL CUORE GREEN

Trash è un film d’animazione sui rifiuti. Gettati per strada senza il minimo sentimento, soli lì per terra, dove tutti li vedono e tutti li ignorano. Mossi solo se scalciati, restano impotenti e immobili fino a quando non scende la notte.
È quando la luna sale in cielo che i rifiuti prendono vita, mostrando la loro vera natura e la loro anima. Tra loro c’è la scatola di cartone Slim, ormai usurata, che vive in un mercato con Bubbles, la bottiglia di quella che era un tempo una bibita gassata, e altri amici. Il gruppo di rifiuti cerca di fuggire alla minaccia più grande, quella dei Risucchiatori, le macchine per la pulizia che aspirano immondizia e che per la spazzatura rappresentano una fine certa.
Tra i rifiuti, però, gira una leggenda, quella della Piramide Magica: un luogo leggendario in cui potrebbero avere una seconda chance e diventare Portatori, ovvero oggetti utili ancora una volta. Ma Slim si è ormai arreso e non crede più che a quelli come lui venga data un’altra possibilità, fino a quando un evento inaspettato non cambierà il suo destino.

La proiezione si svolgerà nel rispetto dei protocolli di sicurezza previsti per il contenimento del Covid-19: posto assegnato con distanziamento sociale di almeno 1 metro; obbligatorio l’uso della mascherina in tutti i luoghi condivisi e in sala.

Dai 12 anni è obbligatorio il possesso del Green pass per accedere alle sale cinematografiche.


PROIEZIONE CINEMATOGRAFICA PER LE SCUOLE SECONDARIE DI BOLOGNA

WATERMARK

L’acqua è il bene più prezioso

GIOVEDì 11 NOVEMBRE 2021

INIZIO PROIEZIONE ORE 10

ODEON MULTISALA (via Mascarella 3, Bologna)

Prezzo d’ingresso: 4,50 euro (ingresso gratuito per gli insegnanti accompagnatori e studenti con disabilità; segnalare eventuale presenza di persone in sedia a rotelle)

Gli insegnanti sono pregati di prenotare la partecipazione delle classi il più presto possibile e comunque entro e non oltre mercoledì 3 novembre inviando una e-mail all’indirizzo agiscuola@cineweb-er.com

Una volta verificata la disponibilità dei posti e concordata la partecipazione va inviata una e-mail indicando le classi, il numero degli studenti che le compongono e il numero di docenti accompagnatori, al fine di procedere con l’assegnazione dei posti.

La proiezione sarà confermata al raggiungimento di almeno 100 adesioni; alle classi iscritte sarà perciò inviata una email di conferma o disdetta.

Dai 12 anni è obbligatorio il possesso del Green pass per accedere alle sale cinematografiche.

La somma totale va raccolta anticipatamente e versata alla cassa il giorno della proiezione.

È necessario quindi che le classi arrivino con qualche minuto d’anticipo.

Uno straordinario documentario fotografico sul fondamentale ruolo che l’acqua ha nel mondo.

Dai registi di Antropocene, uno straordinario documentario fotografico sul fondamentale ruolo che l’acqua ricopre nella formazione delle popolazioni del mondo. Un film che intreccia diverse storie sul nostro rapporto con l’acqua: perché ne siamo così fortemente attratti, cosa ci può insegnare, l’uso che ne facciamo e le sue conseguenze. Le enormi fattorie galleggianti al largo della costa cinese del Fujian, il cantiere di Xiluodu, la più grande diga ad arco al mondo, il delta del deserto dove si arena il possente fiume Colorado, le concerie di cuoio di Dhaka. Ma anche gli Open di Surf a Huntington Beach negli Stati Uniti e il Kumbh Mela ad Allahabad, dove si radunano 30 milioni di persone per immergersi tutte insieme nel sacro Gange. O gli scienziati che estraggono carote di ghiaccio dalle profondità del sottosuolo della Groenlandia e che esplorano l’incontaminato spartiacque della Columbia Britannica settentrionale.

Regia: Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky. Genere: Documentario, Ecologia. Durata: 100 minuti

La proiezione si svolgerà nel rispetto dei protocolli di sicurezza previsti per il contenimento del Covid-19; obbligatorio l’uso della mascherina in tutti i luoghi condivisi e in sala